BANDO ALLE CIANCE #dicembre

COESIONE SOCIALE

 

BANDO PER LA REALIZZAZIONE DI UN INTERVENTO DI “ANIMAZIONE E COMUNICAZIONE ISTITUZIONALE SULLA CULTURA DI WELFARE AZIENDALE PER IL TERRITORIO PIEMONTESE”

I progetti dovranno garantire lo sviluppo e la realizzazione delle seguenti azioni di animazione e comunicazione, anche attraverso l’utilizzo di canali digitali, che coinvolgano il tessuto imprenditoriale piemontese:

  • organizzazione di eventi, workshop/seminari, laboratori territoriali,
  • realizzazione di strumenti informatici (video, pillole di formazione, ecc.) e loro diffusione attraverso il web ed altri canali digitali.

Il valore di ciascun progetto deve essere compreso tra un minimo di € 60.000,00 ed un massimo di € 100.000,00.

La Misura è un’azione di sistema rivolta a tutti i soggetti del territorio regionale interessati, in particolare all’universo delle imprese piemontesi, quali attori del sistema di welfare aziendale nonché compartecipi del welfare territoriale. Possono presentare domanda per i contributi le  Amministrazioni locali  e loro forme associative:  in forma singola, e in forma associata mediante Associazione Temporanea di Scopo – ATS.

 Il modello informatico della domanda di contributo, incluso il modulo per la proposta progettuale e il relativo piano dei conti, è reperibile nella seguente area di riferimento:

www.regione.piemonte.it/bandipiemonte/cms/ – materia “Pari opportunità e giovani”

Le domande di contributo dovranno essere presentate alla Direzione Coesione sociale – Settore Politiche per le pari opportunità, diritti e inclusione fino alle ore 12.00 del giorno 11/01/2019 al seguente indirizzo PEC: famigliaediritti@cert.regione.piemonte.it

http://www.regione.piemonte.it/governo/bollettino/abbonati/2018/45/siste/00000220.htm

 

BANDO “PROGETTI DI INNOVAZIONE SOCIALE PER IL TERZO SETTORE”

Oggetto dei servizi da proporre a valere sulla misura possono essere, a titolo d’esempio (elenco indicativo e non esaustivo): servizi di welfare innovativi; sperimentazione di modelli innovativi di servizi collaborativi rivolti a cittadini con fragilità sociale; servizi di assistenza leggera di prossimità e di accompagnamento verso  l’autonomia; servizi di orientamento e benessere per le persone con fragilità sociale; valorizzazione di pratiche dell’economia civile; sperimentazioni di utilizzo di tecnologie funzionali alle emergenze sociali e/o all’accesso dei servizi, stimolando lo sviluppo tecnologico dei Soggetti del Terzo Settore nell’ottica di Impresa 4.0.

L’obiettivo della Misura è sostenere sperimentazioni di innovazione sociale implementate in servizi erogati dagli enti del terzo settore. I soggetti beneficiari potranno proporre la sperimentazione di servizi innovativi di welfare rivolti ai cittadini nonché la sperimentazione di un’innovazione dei servizi attuali per una loro maggior efficacia ed efficienza.

Destinatari indiretti sono gli utenti dei servizi erogati dai Soggetti del Terzo Settore partecipanti all’iniziativa e, più in generale, tutti le persone domiciliate in Regione Piemonte che possono divenire utilizzatori dei servizi attivati. Sono beneficiari dei contributi i Soggetti del Terzo Settore.

I progetti possono essere presentati da singoli soggetti o da più soggetti in raggruppamento (ATI) e Il valore di ciascun progetto dovrà essere compreso tra:

  • un minimo di € 85.000 fino ad un massimo di € 140.000 per i progetti da realizzarsi nei 4 quadranti territoriali
  • un minimo di € 300.000 fino ad un massimo di € 450.000 per i progetti a carattere regionale.

E’ obbligatorio il cofinanziamento da parte del beneficiario per un valore non inferiore al 30% del valore complessivo del progetto. La domanda di candidatura dovrà essere presentata esclusivamente via PEC all’indirizzo: programmazionesocioassistenziale@cert.regione.piemonte.it  entro  le ore 12.00 del 24/12/2018,  utilizzando obbligatoriamente utilizzando il modello allegato al suddetto bando.

La modulistica è reperibile sul sito della Regione Piemonte all’indirizzo:

http://www.regione.piemonte.it/bandipiemonte/cms/

http://www.regione.piemonte.it/governo/bollettino/abbonati/2018/45/siste/00000225.htm

 

 

BANDO PER L’ACCESSO AI FINANZIAMENTI IN CONTO CAPITALE DI NUOVI CENTRI ANTIVIOLENZA E DI NUOVE SOLUZIONI DI ACCOGLIENZA PER LE DONNE VITTIME DI VIOLENZA, SOLE E CON FIGLI E FIGLIE

Sono ammesse a contributo, tutte le opere di ristrutturazione edili ed impiantistiche, anche in ampliamento, necessarie per la realizzazione di nuove case rifugio e per l’ampliamento dei posti letto delle case rifugio esistenti, nonché la fornitura degli arredi per l’area abitativa ed i servizi.

Possono beneficiarne i seguenti soggetti pubblici e privati, che dimostrino di essere proprietari dell’immobile oggetto dell’intervento o di averne disponibilità almeno di durata equivalente al periodo di vincolo di destinazione d’uso:

  1. comuni o soggetti gestori delle funzioni socio-assistenziali
  2. associazioni ed organizzazioni operanti nel settore del sostegno ed aiuto alle donne vittime violenza;
  3. soggetti di cui alle lettere a) e b) di concerto, di intesa o in forma consorziata.

I contributi regionali per la realizzazione degli interventi, sono assegnati nella misura del 100% delle spese ammissibili che determinano il costo dell’intervento, con un massimo di € 15.000,00 di contributo.

Le domande di contributo dovranno essere spedite, entro e non oltre le ore 24.00 del 7 dicembre 2018, tramite PEC, al seguente indirizzo PEC: famigliaediritti@cert.regione.piemonte.it, utilizzando l’apposita modulistica reperibile all’indirizzo: http://www.regione.piemonte.it/bandipiemonte/appl/index_front.php

http://www.regione.piemonte.it/governo/bollettino/abbonati/2018/46/suppo2/00000005.htm

 

BANDO PER LA REALIZZAZIONE DI UN INTERVENTO DI “DISSEMINAZIONE E DIFFUSIONE DEL WELFARE AZIENDALE PER ENTI AGGREGATORI”

La Misura prevede interventi realizzati da soggetti aggregatori privati che si rendano disponibili a coinvolgere le imprese riguardo all’adozione di piani di welfare aziendale e territoriale, rendendole consapevoli delle opportunità che l’adozione di tali piani possono offrire per aumentare la produttività, migliorando il clima organizzativo e contribuendo al benessere delle lavoratrici e dei lavoratori. Gli interventi ammissibili sono i seguenti:

  • Attivazione di sportelli informativi,
  • Seminari informativi/formativi tecnico-specialistici,
  • Predisposizione e distribuzione di materiale didattico
  • Altre attività coerenti con l’obiettivo del Bando.

La Misura è un’azione di sistema rivolta a tutte le imprese interessate del territorio piemontese di riferimento, quali attori del sistema di welfare aziendale nonché compartecipi del welfare territoriale.

Possono presentare domanda per i contributi di cui al presente Bando i seguenti soggetti in forma singola o associata: – Associazioni di rappresentanza datoriale e sindacale, – Ordini o Collegi professionali, – Associazioni o fondazioni con personalità giuridica, espressione di professionisti prestatori d’opera intellettuale che esercitano professioni non ordinistiche, iscritte nell’elenco tenuto dal Ministero dello Sviluppo Economico – Associazioni di categoria dei liberi professionisti, – Enti bilaterali costituiti secondo quanto previsto dalla normativa vigente, – Società di mutuo soccorso che prestano servizi di welfare.

Il modello di domanda è allegato al presente bando ed è reperibile al seguente indirizzo:

http://www.regione.piemonte.it/diritti/web/pariopportunita/

Le domande di contributo dovranno essere presentate alla Direzione Coesione sociale – Settore Politiche per le pari opportunità, diritti e inclusione entro le ore 12.00 del giorno 15/02/2019 al seguente indirizzo PEC (Posta Elettronica Certificata): famigliaediritti@cert.regione.piemonte.it

http://www.regione.piemonte.it/governo/bollettino/abbonati/2018/47/siste/00000090.htm

 

BANDO “CANTIERI DI LAVORO PER DISOCCUPATI” – ESERCIZIO 2019

Il cantiere di lavoro può essere attivato per lo svolgimento di interventi nel campo: dell’ambiente, dei beni culturali e artistici, del turismo, dei servizi di utilità pubblica o sociale.

Destinatari della Misura sono i disoccupati con età superiore o uguale a 45 anni; con basso livello di istruzione e con condizioni sociali/familiari di particolare difficoltà/gravità anche in raccordo con i servizi socio assistenziali;  lavoratori/trici provenienti dal cantiere precedente terminato nel corso dell’anno 2017/2018. Sono beneficiari degli interventi i comuni, le unioni di comuni o altre forme associative, gli organismi di diritto pubblico. Il contributo regionale concorre alla copertura della spesa per l’indennità giornaliera sostenuta dagli Enti beneficiari nella misura del 60% dell’importo erogato ai cantieristi.

La presentazione della domanda di finanziamento deve essere effettuata esclusivamente per mezzo della procedura informatizzata disponibile su internet all’indirizzo:

http://www.sistemapiemonte.it/cms/privati/lavoro  – Servizio “Presentazione Domanda”

Gli Enti proponenti dovranno fare pervenire la domanda tramite PEC all’indirizzo politichedellavoro@cert.regione.piemonte.it  entro e non oltre le ore 12.00 del 17.12.2018.

http://www.regione.piemonte.it/governo/bollettino/abbonati/2018/47/siste/00000096.htm


DETERMINAZIONI DIRIGENZIALI

 

BANDO PER L’ASSEGNAZIONE DEI CONTRIBUTI A SOSTEGNO DELLA GESTIONE ASSOCIATA DI FUNZIONI FONDAMENTALI COMUNALI DESTINATO ALLE UNIONI DI COMUNI INSERITE NELLA “CARTA DELLE FORME ASSOCIATIVE” DEL PIEMONTE – ANNO 2018

I contributi sono finalizzati e concessi, in via alternativa, per le spese sostenute dalle Unioni già avviate ovvero per le spese di start-up sostenute dalle Unioni in fase di primo avviamento e in particolare:

  • spese impegnate nell’anno 2018 per lo svolgimento in forma associata delle funzioni fondamentali
  • spese di start up impegnate nell’anno 2018, connesse alla fase di primo avviamento delle Unioni inserite nella Carta delle Forme Associative del Piemonte nell’anno 2018.

Sono destinatarie dei contributi, le Unioni inserite nella Carta delle Forme associative del Piemonte.

La domanda deve essere compilata utilizzando l’apposita modulistica  allegata al bando,  resa in formato PDF ed inviata entro il 26/11/2018 alla Regione Piemonte – Settore Rapporti con le Autonomie locali e Polizia locale, al seguente indirizzo di PEC: autonomielocali.polizialocale@cert.regione.piemonte.it

http://www.regione.piemonte.it/governo/bollettino/abbonati/2018/45/suppo2/index.htm

 

 

Bando per l’assegnazione del voucher libri di testo, materiale didattico e dotazioni tecnologiche funzionali all’istruzione, attività integrative POF, trasporto scolastico a.s. 2017/2018. Finanziamento di ulteriori domande ammesse e finanziate.

http://www.regione.piemonte.it/governo/bollettino/abbonati/2018/48/siste/00000102.htm


AGRICOLTURA

 

Programma di Sviluppo Rurale 2014-2020 – Misura 3 Operazione 3.2.1 Informazione e promozione dei prodotti agricoli e alimentari di qualità.  Approvazione graduatoria Bando A e Bando B annualità 2018. http://www.regione.piemonte.it/governo/bollettino/abbonati/2018/46/siste/00000127.htm


PROMOZIONE DELLA CULTURA, DEL TURISMO E DELLO SPORT

APPROVAZIONE DI AVVISO PER LA PRESENTAZIONE DELLE ISTANZE DI CONTRIBUTO, MODELLO DI DOMANDA, TABELLA DI VALUTAZIONE E MODELLO DI RENDICONTAZIONE

Saranno sostenuti “Programmi di attività” indirizzati alle seguenti azioni di intervento:

  • servizio di informazione e sostegno per le pubblicazioni delle associazioni e società sportive (periodici, manuali, ricerche, materiali didattici, siti informatici, servizi on line, etc.);
  • corsi di formazione dei tecnici e dei dirigenti (preparatori, allenatori, arbitri, dirigenti tecnici e sportivi);
  • promozione e realizzazione dell’attività sportiva per tutti;
  • convegni e seminari in materia sportiva.

Sono soggetti beneficiari i Comitati regionali degli Enti di Promozione Sportiva riconosciuti dal CONI.

Il contributo sarà concesso fino alla misura massima del 70% della spesa ritenuta ammissibile e comunque entro il limite di contribuzione massimo di Euro 10.000,00.

L’istanza deve essere presentata, a partire dal 27 novembre 2018 ore 9.00 ed entro l’11 dicembre 2018 ore 12.00, tramite la piattaforma Sistema Piemonte – Cultura, Turismo e Sport – Bandi L.R. 93/95 – Finanziamenti Domande all’indirizzo web:

http://www.sistemapiemonte.it/cms/privati/turismo/servizi/904-bandi-culturaturismo-e-sport-finanziamenti-domande

http://www.regione.piemonte.it/governo/bollettino/abbonati/2018/48/siste/00000313.htm

 

L.R. 93/95 – Elenco graduatorie per interventi di  promozione sportiva 2018  “Manifestazioni sportive di valenza regionale, nazionale e internazionale”.

http://www.regione.piemonte.it/governo/bollettino/abbonati/2018/45/siste/00000328.htm

Una risposta a "BANDO ALLE CIANCE #dicembre"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...