Via libera al finanziamento della Galleria

Via libera dalla Regione al finanziamento per la nuova progettazione e la realizzazione della galleria lungo la Sp1 nel Comune di Pessinetto, a Cà di Spagna. La scorsa settimana – insieme al sindaco di Pessinetto, Gianluca Togliatti – abbiamo incontrato Andrea Tealdi, responsabile del settore Infrastrutture e Pronto Intervento della Regione.

Una situazione divenuta insostenibile che si protrae ormai da quasi dieci anni. Gli uffici regionali hanno confermato il finanziamento dell’opera, che era stato revocato: salvo sorprese, a settembre i fondi verranno sbloccati e saranno trasferiti alla Città Metropolitana, che si occuperà della costruzione del tunnel.

Era stata l’alluvione del 2000 a dare origine a forti problemi di instabilità del versante montano che cade a picco sulla Direttissima delle Valli di Lanzo (al chilometro 36,5), la strada che da Venaria Reale arriva fino al Pian della Mussa. Nell’aprile 2001, vista la necessità di garantire la massima sicurezza della strada, era stato redatto il primo progetto per realizzare una briglia del versante con griglia metallica, ancor oggi esistente. Una soluzione provvisoria, in vista della costruzione della galleria paramassi, di 180 metri di lunghezza – alta cinque metri all’interno, con la larghezza stradale di dieci – nel tratto in leggera discesa dopo la borgata Cà di Spagna. I lavori erano cominciati, ma si erano anche fermati quando la ditta vincitrice dell’appalto aveva rescisso il contratto, smontando il cantiere e lasciando l’opera a metà. Subito dopo la Città Metropolitana che aveva chiuso l’iter, cancellando i residui.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...